• Conservatorio San Niccolò
  • Conservatorio San Niccolò
  • Conservatorio San Niccolò
  • Conservatorio San Niccolò
  • Conservatorio San Niccolò
  • Conservatorio San Niccolò

Storia del monastero

monastero 1 20120227 1265066022Fin dal 1328, anno in cui fu terminata la prima parte della struttura monastica, il Convento di S.Niccolò ha ospitato suore domenicane in quanto il testamento del Cardinale Niccolò da Prato, sanciva esplicitamente la presenza di tale ramo religioso femminile.

Nei secoli si sono avvicendate suore di estrazione sociale diversa alcune delle quali appartenenti a famiglie importanti per l'epoca soprattutto fiorentine come gli Strozzi e, altre, rimaste famose letterate. come Suor Lorenza Suor Beatrice del Sera, poetessa e Suor o per aver avuto un percorso di vita particolare o che siano spente in odore di santità come Suor Oretta Pugliesi.

Nel periodo della Resistenza l'allora Preside della scuola e Priora del Convento Madre Cecilia Vannucchi, ospitò molti rifugiati compreso il Fronte di Liberazione Nazionale a rischio della propria incolumità e di quella di tutte le sue consorelle.

Dopo la fine delle ostilità, la pubblica amministrazione ha riconosciuto l'aiuto e l'abnegazione delle suore ed in particolar modo di Madre Cecilia Vannucchi affiggendo una targa nel corridoio della scuola.

Dopo la morte, a Madre Cecilia è stata dedicata una piazza della città.

monastero 2 20120227 1331705833Attualmente la Famiglia religiosa di S.Niccolò è legata alla congregazione Domenicana S. Tommaso d'Aquino ed è composta da 13 suore la cui Priora, Suor Armida Fresia, è stata a suo tempo anche madre generale della congregazione, insegnante e vicepreside della scuola.

La presenza discreta delle suore è importante per il rapporto umano che hanno stabilito con gli studenti, le famiglie e i docenti, collaborando con tutte le iniziative che la scuola, la Fondazione ed altri enti che gravitano su S. Niccolò.

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
 
 
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione privacy